CRONACA / Pavia, scoperta piantagione di Marijuana, due arresti e sequestro di armi da fuoco

CRONACA – Una vera e propria serra con centinaia di piante, dai 50 ai 100 centimetri di altezza, dotata di sosfisticati sistemi di irrigazione e illuminazione. E’ quella scoperta dai Carabinieri in una cascina a Codevilla, in provincia di Pavia. I militari della stazione di Milano-Greco e quelli della Compagnia di Voghera, hanno arrestato due persone, il custode della cascina R.R., 29 anni incensurato, e il proprietario della stessa A.C., 31 anni individuato e bloccato a Milano. I carabinieri hanno sequestrato, oltre alle piante di canapa indiana, anche tre chilogrammi di sostanza pronta per essere immessa sul mercato, oltre a sistemi di irrigazione, concimi e strutture della cascina. Alla coltivazione di droga si e’ giunti seguendo, da Milano, la ”filiera” dello spaccio al minuto, fino individuazione di quello che appare come uno dei principali ”serbatoi” di rifornimento della piazza di spaccio di Milano per quanto riguarda la marijuana. Nell’abitazione di A.C. i carabinieri, durante una perquisizione, hanno sequestrato un fucile a canne mozzate, alcune rivoltelle scacciacani senza il tappo rosso, e munizioni.

Ansa