Il regista Tinto Brass

TINTO BRASS – Il regista Tinto Brass ha rilasciato recentemente una lunga intervista al Corriere del Veneto in cui ha raccontato l’esperienza passata dopo esser stato ricoverato a causa di un’emorragia cerebrale; a questo proposito ha infatti dichiarato (come anticipato da Sologossip.it):

All’inizio è stata durissima mi sono ritrovato immobile, mentre prima facevo una vita intensa. Così ho pensato persino al suicidio. Per fortuna c’era Caterina Varzi accanto a me. Il sesso non deve essere un ‘consumo’ finale, ma uno stato provvisorio. La vera trasgressione oggi è l’amore”.