CONTESTAZIONE BONANNI / Sacconi, “Il clima di odio è voluto dalle minoranze”

CONTESTAZIONE BONANNI – La violenta contestazione di cui e’ stato vittima il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, “e’ un episodio che si inserisce in un clima di odio politico e sociale che alcune minoranze hanno introdotto”. Lo ha sottolineato il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, a margine della festa Atreju. Tale episodio, ha aggiunto Sacconi, “richiede comportamenti responsabili da parte di coloro che vogliono isolare davvero componenti che nella nostra societa’ esistono e che sono propensi alla violenza politica”. L’episodio di ieri, ha concluso il ministro, “e’ pericolosamente indicativo e non puo’ essere sottovalutato e trascurato in nessun modo”.

AGI