ESPULSIONI ROM / Francia, rimpatriati in Romania più di 220 immigrati

ESPULSIONI ROM –  Più di 220 rom sono stati ricondotti oggi in Romania su voli speciali allestiti in Francia. Oltre 160 sono stati imbarcati su un aereo partito dall’aeroporto parigino di Roissy-Charles de Gaulle. Altri 69 rom, tra cui 12 bambini, sono partiti invece dallo scalo di Marsiglia, con destinazione Bucarest. Le persone ricondotte in patria hanno accettato la procedura di “ritorno volontario” adottata dal governo, che prevede un incentivo di 300 euro per ciascun adulto e 100 euro per i bambini. Secondo il ministro dell’Interno francese Brice Hortefeux, 441 “campi illeciti” sono stati smantellati in Francia dal 28 luglio scorso. La Commissione europea ha annunciato l’intenzione di avviare una procedura d’infrazione contro la Francia, per violazione del diritto europeo nella vicenda dei rimpatri dei rom bulgari e romeni. Parigi ha espresso il suo “stupore” per la presa di posizione della Commissione Ue.

Fonte: Apcom.net