ESPULSIONI ROM / Berlusconi, il premier si schiera con Sarkozy: “Reding non doveva parlare pubblicamente”

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

ESPULSIONI ROM –  Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si schiera con il presidente francese, Nicolas Sarkozy, sulla vicenda delle espulsioni dei rom e, in un’intervista a Le Figaro, spiega: “La signora Reding avrebbe fatto meglio a trattare la questione in privato con i dirigenti francesi, prima di esprimersi pubblicamente come ha fatto. Il problema dei rom non è specificamente francese. Riguarda tutti i Paesi dell’Europa“.
Secondo il premier “bisogna inserire questo tema all’ordine del giorno del Consiglio dei capi di Stato e di governo europei in modo da parlarne tutti insieme per trovare una posizione comune”.

Fonte: Apcom.net