ATTERRAGGIO EMERGENZA BERLUSCONI / Zurigo, il problema riguardava un finestrino

ATTERRAGGIO EMERGENZA BERLUSCONI – Un problema tecnico ha costretto il volo di Stato diretto a Bruxelles con a bordo Silvio Berlusconi a un atterraggio di emergenza a Linate intorno alle 8,40.

Il problema, riguardante un finestrino, è stato rilevato mentre l’aereo era in volo nello spazio aereo di Zurigo. Da qui la decisione di tornare a Linate, senza comunque alcun problema per i passeggeri. «È tutto tranquillo», ha spiegato il vice segretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, che era a bordo insieme al premier. «Ora si attende un altro aereo per proseguire il viaggio fino a Bruxelles», ha concluso. Berlusconi si stava recando nella capitale belga per partecipare al vertice dei capi di Stato e di governo dell’Unione europea.

Ansa