CALCIO / Milan, Pato e Ambrosini resteranno fermi per 3 settimane

Alexandre Pato

CALCIO – Il Milan dovrà fare a meno di Massimo Ambrosini e Pato per tre settimane circa. Il responso degli accertamenti medici effettuati oggi viene pubblicato sul sito ufficiale: “Il responsabile sanitario dell’A.C. Milan dott. Gianluca Melegati, comunica che i calciatori Massimo Ambrosini e Alexandre Pato hanno effettuato questa mattina gli esami medici strumentali – si legge nella nota -. Il capitano rossonero, visitato anche dal dott. Piero Volpi, esperto traumatologo sportivo, ha riportato una distrazione capsulare del ginocchio sinistro, senza rotture legamentose. Il periodo di recupero è valutabile in circa tre settimane. Gli esami su Pato hanno evidenziato una piccola distrazione di alcune fibre del lungo adduttore gamba sinistra. Pato dovrà osservare un periodo di recupero funzionale di 2/3 settimane”. Ambrosini è rimasto in campo con l’Auxerre per soli 15 minuti ed è stato sostituito con Boateng. Pato ha invece resistito fino al 10′ della ripresa (al suo posto Robinho).

Nulla di grave invece per Antonini, uscito anche lui anzitempo: per il terzino si è trattato solamente di un indurimento muscolare alla coscia sinistra. Sabato contro il Catania Allegri dovrà cambiare molti uomini: a centrocampo giocherà Boateng, promosso a pieni voti ieri sera, mentre in attacco ci sarà spazio a Robinho. Ancora de verificare le condizioni di Thiago Silva: il brasiliano è in forse per sabato. Nel caso non dovesse farcela, spazio a Bonera, che ieri sera ha ben figurato al fianco di Nesta. Probabile formazione (4-3-3): Abbiati; Abate, Bonera, Nesta, Antonini; Boateng, Pirlo, Seedorf; Robinho, Ibrahimovic, Ronaldinho.

Fonte: Gazzetta.it