NAPOLI – UTRECHT / Europa league, partita soporifera al San Paolo, finisce zero a zero

NAPOLI – UTRECHT EUROPA LEAGUE –

NAPOLI UTRECHT 0-0

NAPOLI (3-4-1-2) De Sanctis; Santacroce, Cannavaro, Aronica; Zuniga, Yebda (76′ Lucarelli), Gargano, Dossena (69′ Maggio); Sosa (56′ Hamsik);  Lavezzi, Cavani. All. Mazzarri
UTRECHT
(4-3-3) Vorm; Cornelisse, Wuytens, Schut, Nesu; Duplan (85′ Maguire), Silberbauer, Mertens (90′ Danso); Demouge, van Wolfswinkel, Lensky. All. du Chatinier.

ARBITRO: Vad (Ung) (Ass. Ring e Szpisjak; ass. di porta: Veizer e Farkas; quarto uomo Bognar)
AMMONITI: Yebda, Cavani, Gargano, Maggio (N), van Wolfswinkel, Demouge, Silberbauer (U)
Partita soporifera al San Paolo, quella tra Napoli e Utrecht finita zero a zero. Primo tempo vissuto completamente nell’anonimato, nonostante i debutti dal primo minuto di Yebda e Sosa. Il Napoli non riesce a imprimere il suo gioco, e Mazzarri si sgola inutilmente dalla panchina. Nel secondo tempo non migliora la situazione, anzi il Napoli rischia addirittura di andare sotto.
Gli olandesi dimostrano di essere un avversario che va al di là del giudizio sulla carta.

Matteo Fantozzi