ENERGIA SOLARE / California, ecco il progetto per l’impianto solare più grande al mondo

ENERGIA SOLARE – La Commissione Energia della California (CEC) ha approvato il progetto per la realizzazione della centrale di Blythe, il più grande progetto solare attualmente previsto al mondo. Il progetto, portato avanti da Solar Millennium e da Chevron Energy Solutions, prenderà il via entro la fine dell’anno.
Il progetto della centrale solare a Blythe, proposto da Solar Millennium e da Chevron Energy Solutions, prenderà il via con i lavori di costruzione entro la fine dell’anno, si avvierà così la costruzione di una delle centrali solari funzionante con la tecnologia degli specchi parabolici più grandi del mondo che una volta. La centrale prevede quattro unità produttive della capacità unitaria di 250 MW, per una potenza complessiva di 1.000 MW e una volta completamente operativa potrà vantare una produzione da record.

L’impianto sarà costruito vicino alla città di Blythe su una superficie di 94 km quadrati nella contea di Riverside, vicino alla punta sud-orientale della California e dovrebbe fornire energia elettrica sufficiente ai bisogni di circa 800.000 abitazioni. Il costo della centrle equivale a oltre 6 miliardi di dollari e cioè circa 5 miliardi di euro. Se supponessimo che l’energia prodotta dall’impianto di Blythe venisse ottenuta da combustibili fossili, si è calcolato che si immetterebbero annualmente nell’atmosfera due milioni di tonnellate di CO2.

Il progetto è stato approvato dalla California Energy Commission che aveva inizialmente sollevato dubbi circa il suo impatto ambientale ma a convincere la commissione è stata la grande potenzialità energetica della centrale e anche la grande ricaduta sul livello occupazionale. Infatti grazie al progetto potrebbero trovare impiego una media di circa 600 persone. Per l’avvio operativo dei lavori manca ancora l’autorizzazione da parte del Bureau of Land Management (BLM), l’ente proprietario dei terreni federali, che è attesa entro il prossimo mese di ottobre ma la prima produzione di energia elettrica si prevede solo nel 2013.

Alternativasostenibile.it