INES SAINZ / Footbal americano, la giornalista messicana denuncia i giocatori per molestie sessuali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

INES SAINZ – Stanno tutto il giorno a gonfiarsi i muscoli, tirarsi testate con il casco e fare brutali ammucchiate. Difficile perciò che i giocatori di football americano si rivelino dei delicati gentiluomini. Ma questa volta hanno esagerato, molestando una giornalista con tanta insistenza da beccarsi una bella denuncia e un’indagine della lega professionistica.

È successo a New York, sponda Jets, dove la sensuale Ines Sainz, giornalista sportiva di origini messicane nota per i suoi servizi sul campo quanto per il suo fisico esplosivo, era impegnata a intervistare il quarteback Mark Sanchez. Mentre, sabato scorso, cercava di sondare gli umori del lanciatore prima dell’esordio della squadra (poi sconfitta 10-9 dai Baltimore Ravens), l’allenatore del team, Dennis Thurman, e altri giocatori l’avrebbero presa di mira con battutacce, allusioni sessuali e pesanti scherzi, che sarebbero proseguiti negli spogliatoi.

Ines, amata dai telespettatori della tv Azteca anche per l’abitudine di indossare top scollati e pantaloni aderentissimi, ha quindi deciso di sporgere denuncia, costringendo la Nfl, la lega americana, ad aprire un’inchesta per stabilire le colpe e comminare le eventuali pene per l’accaduto. «Il modo in cui mi vesto fa parte del mio stile – ha detto Ines alla Cnn -. Ho fatto più di 250 interviste nella mia carriera e non mi è mai successo nulla del genere. E soprattutto voglio sottolineare come non abbia fatto assolutamente nulla per provocare i giocatori».

Fonte: libero.it