RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO / Serie A, Cesena in testa alla classifica, per la Juventus prima vittoria in campionato, bene anche L’Inter, deludono Roma e Genoa.

RISULTATI CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO SERIE A – Roma, 19 set. – Dopo il Chievo, il Cesena, ma senza ‘esclusiva’. Il mese di settembre in serie A continua a offrire una provinciale in testa alla classifica: ora tocca ai bianconeri di Bisoli, che vincono in casa contro il Lecce (1-0, gol partita di Bogdani)e volano a quota 7, ma il primato stavolta non e’ solitario. Accanto agli emiliani c’e’ l’Inter campione d’Italia, che a Palermo va sotto nel primo tempo (in gol Ilicic), ma nella ripresa capovolge la situazione con una doppietta di Eto’o, l’uomo piu’ in forma, nella sesta gara ufficiale in cui resta a secco Diego Milito. In testa puo’ arrivare anche la Sampdoria se batte stasera il Napoli nel posticipo serale. Intanto a inseguire le lepri Cesena e Inter c’e’ un terzetto a quota 6. Il Brescia vince a Verona contro il Chievo con una gran punizione di Diamanti e aggancia proprio i gialloblu’. A fare compagnia a veneti e lombardi c’e’ la Lazio che ieri ha sbancato Firenze. A 5 punti il duo Bari-Cagliari, che ha dato vita a uno scialbo 0-0. Pochissimo spettacolo e qualche malessere in campo per il caldo, inizia a serpeggiare del malumore tra gli addetti ai lavori per la novita’ della partita alle 12.30. Risale la Juventus, che travolge l’Udinese con un 4-0 al “Friuli” (autogol di Coda, Quagliarella, Marchisio e Iaquinta). Primo successo in campionato per gli uomini di Del Neri, che a 4 punti agganciano il Milan fermato ieri sera sull’1-1 in casa dal Catania. Anche gli etnei sono a 4 punti, insieme con Parma e Genoa, che al “Tardini” pareggiano 1-1: rossoblu’ in vantaggio con un rigore di Toni, pari di Zaccardo. A tre punti e’ fermo il Lecce sconfitto a Cesena, mentre a 2 c’e’ il Napoli che stasera giochera’ il posticipo a Genova con la Samp, insieme alla coppia Roma-Bologna. I rossoblu’ all’Olimpico beffano gli uomini di Ranieri, acciuffando il 2-2 nel finale. La Roma era andata subito in vantaggio con la prima rete romanista di Borriello, poi nella ripresa raddoppio con autorete di Rubin. Sembra fatta, ma due gol in 7 minuti di Di Vaio rinviano la prima vittoria stagionale dei giallorossi. Crisi nera per Palermo e Fiorentina, penultime a quota 1, ma c’e’ chi sta peggio: e’ l’Udinese di Guidolin, ancora a zero punti e in coda da sola.

Cesena-Lecce 1-0 (Bogdani)

Chievo-Brescia 0-1 (Diamanti)

Palermo-Inter 1-2 (Ilicic; Eto’o, Eto’o)

Parma-Genoa 1-1 (Zaccardo; Toni)

Roma-Bologna 2-2 (Borriello, aut. Rubin; Di Vaio, Di Vaio)

Udinese-Juventus 0-4 (Aut. Coda, Quagliarella, Marchisio, Iaquinta)

Ore 20.45 – Sampdoria-Napoli

CLASSIFICA: Cesena 7, Inter 7, Chievo 6, Brescia 6, Lazio 6, Cagliari 5, Bari 5, Juventus 4, Milan 4, Sampdoria (-1) 4, Parma 4, Catania 4, Genoa 4, Lecce 3, Napoli (-1) 2, Bologna 2, Roma, 2, Palermo, 1, Fiorentina, 1, Udinese.

PROSSIMO TURNO:

Napoli – Chievo
Cagliari – Sampdoria
Bologna – Udinese
Inter – Bari
Lecce – Parma
Catania – Cesena
Lazio – Milan
Genoa – Fiorentina
Brescia – Roma
Juventus – Palermo

Michele D’Agostino