ASTRONOMIA / Stanotte, Giove non è mai stato più vicino alla Terra dal 1963

ASTRONOMIA – Questa notte sarà il momento ideale: Giove, il più grande pianeta del nostro sistema solare, si troverà vicinissimo alla Terra, a una distanza che non sarà più così ridotta fino al 2022 e che non era tale dal 1963.

Come per gli asteroidi dell’inizio di settembre, “vicinissimo” è da intendersi nell’accezione valida per gli astronomi: la distanza tra Giove e la Terra sarà comunque di ben 592 milioni di chilometri.

Nella pratica, per chi stanotte alzerà lo sguardo verso il cielo Giove sarà la stella più luminosa, tre volte più di Sirio: solo la Luna avrà una luminosità maggiore.

Chi dispone di un telescopio potrà avere una bella visione dettagliata del pianeta – con la famosa macchia rossa, il ciclone grande due volte la Terra, ma senza la South Equatorial Belt, latitante dalla fine di maggio – e dei satelliti galileiani: Io, Europa, Ganimede e Callisto.

Zeusnews.it