PREMIO EMILIO SALGARI / Pino Cacucci vince edizione 2010, riconoscimento anche a Mino Milani per omaggio a Manara

EMILIO SALGARI 2010 – Lo scrittore Pino Cacucci con il romanzo ”Le balene lo sanno. Viaggio nella California messicana” (Feltrinelli) è il vincitore del Premio di Letteratura Avventurosa ”Emilio Salgari” 2010.
Lo ha deciso la giuria dei lettori, che ha annunciato l’esito della votazione durante la cerimonia di premiazione tenutasi a Negrar (Verona), nella Galleria Vason Caprini.
Cacucci ha battuto le altre due opere in gara, selezionate dalla giuria degli esperti: Mino Milani con ”L’autore si racconta” (Franco Angeli) e Alfredo Colitto con ”Cuore di ferro” (Piemme).
Numerose le sorprese succedutesi nel corso della cerimonia finale. Mino Milani ha ricevuto il premio, quale autore finalista, da Milo Manara, famoso disegnatore valpolicellese, con il quale ha collaborato in numerose occasioni e presente per rendere omaggio allo storico amico di Pavia. A Milani è stato attribuito anche un riconoscimento speciale alla persona da parte della giuria dei lettori della casa circondariale di Montorio, L’Altra Platea, consegnato dalle redattrici di ”Microcosmo” (giornale della casa circondariale) Paola Tacchella e Dannia Pavan.
L’edizione di quest’anno del Premio Emilio Salgari ha assegnato un riconoscimento anche ad un’opera fuori concorso: si tratta della raccolta di racconti ”Fogli di Via”, opera del vice questore di Verona, Gianpaolo Trevisi: una raccolta di storie di viaggi quasi sempre imposti o necessari e avventure difficili da vivere e narrare, storie di persone incontrate nell’esercizio della sua professione, raccontate con profonda sensibilita’ dall’altra parte della scrivania.

Fonte: Adnkronos