SHABAAB ATTACCO A RADIO / Mogadiscio, integralisti islamici prendono controllo di altre due radio somale. Sale a cinque numero emittenti in mano ai ribelli

SHABAAB ATTACCO A RADIO – In Somalia due importanti stazioni radio indipendenti di Mogadiscio sono state attaccate dai ribelli integralisti islamici Al Shabaab, che ne hanno assunto il controllo dopo averle saccheggiate e intendono usarle per la propaganda. L’episodio risale a sabato ma è stato denunciato oggi dal governo di transizione e dall’associazione dei giornalisti somali (Nusoj).
”Sabato pomeriggio – precisa la nota – un gruppo di uomini armati degli Shabaab si sono introdotti nei locali di HornAfrik vicino al mercato di Bakara a Mogadiscio, hanno cacciato via i giornalisti e distrutto cassette e cd. Parallelamente dei miliziani armati di Hizbul Islam si sono introdotti ngli studi della Global Broadcasting Corporation (Gbs) prendendone il controllo e usandola per farne della loro propaganda”.
”E’ inaccettabile – precisa Omar Faruk Osman, segretario generale della Nusoj, intimidire i giornalisti e creare uno stato di panico è un atto da criminali”. Anche il governo transitorio somalo ha condannato il blitz. In un comunicato il ministero dell’Informazione precisa che dopo ”il brutale attacco di sabato” salgono a cinque le radio fatte chiudere dagli integralisti in Somalia dall’inizio dell’anno.

Fonte: Ansa