MORTO IRVING RAVETCH – Lo sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense Irving Ravetch, che conquistò due nominations all’Oscar per ”Hud il selvaggio” e ”Norma Rae”, è morto domenica notte, a causa di una polmonite, a Los Angeles all’età di 89 anni.
Ravetch con sua moglie Harriet Frank Jr. hanno costituito una delle coppie di sceneggiatori più affiatate di Hollywood: si conobbero quando erano entrambi giovani scrittori alla MGM e si sposarono nel 1946, lavorando insieme per la prima volta all’adattamento del romanzo ”The Hanlet” di William Faulkner che nelle loro mani divenne il film ”La lunga estate calda” (1958) del regista Martin Ritt con Paul Newman, Orson Welles, Joanne Woodward e Anthony Franciosa.
Grazie a quel successo inizio’ una lunga collaborazione con Ritt, che nel 1963 diresse ”Hud il selvaggio” interpretato da Newman e la stessa accoppiata Ritt-Newman si ritrovò sul set di ”Hombre” nel 1967.
Entrambi i film furono prodotti dallo sceneggiatore. Ravetch scrisse altre otto sceneggiature per Ritt, tra le quali ”L’urlo e la furia” (1959), ”Conrack” (1974), ”Norma Rae” (1979), ”L’amore di Murphy” (1985) e ”Lettere d’amore” (1989). Numerose furono le pellicole sceneggiate da Ravetch negli anni Cinquanta, tra le quali figurano ”La carovana maledetta”, ”La valle della vendetta”, ”Il complice segreto”, ”La banda dei dieci”, ”All’ombra del patibolo”.

Fonte: Adnkronos