BIMBO INCENDIA CASA / Viterbo, da fuoco al giocattolo. Cinque intossicati, palazzina evacuata

BIMBO INCENDIA CASA – Un bimbo di cinque anni, mentre giocava nella sua cameretta, ha trovato un accendino e ha dato fuoco a un giocattolo. In poco tempo le fiamme si sono estese alle suppellettili e poi al resto dell’appartamento. E’ accaduto nella tarda mattinata a La Quercia, una frazione di Viterbo.
Cinque persone, tra le quali lo stesso bambino, la madre, e tre inquilini dello stabile, composto da otto alloggi, sono stati ricoverati in ospedale con sintomi da intossicazione da fumo.
Le loro condizioni non sarebbero gravi e già nelle prossimo ore potrebbero essere dimessi. Le fiamme hanno danneggiato anche l’appartamento soprastante e quello a fianco. Sono in corso verifiche da parte dei vigili del fuoco per accertare che l’incendio non abbia causato danni alle strutture portanti della palazzina. Intanto, a scopo precauzionale, le otto famiglie sono state evacuate.

Fonte: Ansa