BlackPad / Research in motion, forse l’annuncio dell’arrivo la prossima settimana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

BlackPad – Tutto è pronto per la presentazione ufficiale del primo tablet di casa Research In Motion: il BlackPad, come molti lo hanno già ribattezzato, dovrebbe essere annunciato al mondo a partire dalla prossima settimana. Un device molto atteso, non solamente perchè si tratta del primo prodotto di questo tipo del colosso nord americano ma perchè anticiperà delle novità interessanti che verranno utilizzate anche nei prodotti futuri dell’azienda.

Ovviamente tutto è puntato alla piattaforma QNX, progetto acquisito da RIM dall’inizio dell’anno: l’inedito sistema operativo (inedito per il settore smartphone) è stato preferito a BlackBerry OS 6, sia per la sua intuitività e semplicità d’uso, ma anche per le sue prestazioni e la velocità, di gran lunga superiori allo storico software del gruppo commerciale.

Il Wall Street Journal, inoltre, ha anche affermato che Research In Motion non utilizzerà QNX solamente sul tablet o su possibili prossime tavolette, bensì si appresta a migrare completamente verso tale piattaforma, anche nei propri smartphone, abbandonando definitivamente BlackBerry OS. Ovviamente non sono state rivelate le date precise né i primi telefoni che verranno dotati del nuovo sistema operativo.

Vedremo, quindi, quale sarà l’impatto che il BlackPad avrà sul mercato e se verrà apprezzato dall’utenza: il tablet sarà provvisto di display touchscreen capacitivo da 7 pollici, connettività Wireless, Bluetooth e possibilità di collegare uno smartphone BlackBerry per sfruttare il tethering e, quindi, collegarsi alla rete con la banda larga mobile. Appuntamento, quindi, al 26 settembre, data scelta da RIM per una conferenza di sviluppatori che si terrà a San Francisco e dove il BlackPad potrebbe avere il suo spazio.

Cellulari.it