BLITZ ANTIWRITERS NEL VICENTINO / Denunciata banda di giovanissimi. Sono accusati di imbrattamento di monumenti ed edifici urbani

BLITZ ANTIWRITERS – VICENZA, 24 SET – I carabinieri di Bassano del Grappa (Vicenza) hanno individuato una banda di giovanissimi writers responsabili di imbrattamento di monumenti ed edifici urbani, denunciando 10 persone, di cui nove minori tra i 15 e i 17 anni. Negli ultimi mesi – come sottolineano i militari dell’Arma – il fenomeno dei graffitisti di strada che imbrattano le facciate degli edifici urbani, i cassonetti, la segnaletica stradale e le vetrine di negozi, aveva invaso il bassanese, deturpando il decoro e lo splendore dei palazzi e delle mura antiche del centro storico. I carabinieri, avvalendosi anche dell’ausilio di sistemi di videosorveglianza, hanno monitorato vari episodi d’imbrattamento, riuscendo attraverso un’analisi dei filmati ed un’azione di controllo del territorio, specialmente nei luoghi frequentati dai giovani della cultura hip hop, a dare un nome agli autori delle numerose scritte. Nel blitz, 40 militari dell’Arma hanno eseguito numerose perquisizioni, sequestrando 200 bombolette spray, pennarelli, quaderni e cataloghi di graffiti.

Ansa