POLIZIOTTO IN PENSIONE SI SPARA / Ascoli Pisceno, gesto disperato davanti casa dell’ex moglie che non si accorge di niente. Trovato morto da uno dei figli

Un ex poliziotto di 64 anni, Roberto Albertazzi, si è ucciso ad Ascoli Piceno con un colpo di pistola alla testa davanti alla porta dell’appartamento dove vive l’ex moglie.
L’episodio è accaduto nella zona di piazza Immacolata, nel quartiere di Porta Maggiore.
Il sessantaquattrenne era in pensione da dieci anni e da due era separato. Forse proprio la separazione, oltre a problemi medici sopraggiunti nell’ultimo periodo, sono all’origine del disperato gesto.
Al momento dello sparo la donna era in casa ma sembra non si sia accorta di niente. A trovare il cadavere è stato uno dei figli, sopraggiunto in un secondo momento.

Fonte: Agi