INTER – WERDER BREMA / Schaaf, “Troppi regali ai nerazzurri”

INTER – WERDER BREMA SCHAAF –
L’allenatore del Werder, Thomas Schaaf, si è espresso a fine partita, le sue dichiarazioni apparse su  FcInterNews.it:

Cosa può dire sulla difesa del Werder di stasera?
Troppo facile dire che è solo colpa della difesa, tutta la squadra non ha funzionato, abbiamo commesso troppi errori individuali. Non ci siamo presentati come avremmo voluto.

Dopo due giornate, allaluce di questi risultati, Inter e Tottenham sono le favorite o ci sono ancora chance per il Werder?
Era ed è ancora l’Inter la favorita del girone, è una grande squadra. Noi speravamo di ottenere di più finora, sarà difficile ma ora tocca a noi dare la risposta

Si può dire che le assenze nel Werder abbiano pesato più di quelle nell’Inter? Chi ha giocato al posto dei titolari l’ha delusa?
Certo, abbiamo molti assenti e chi non ha giocato è importante, oltre ad avere una certa esperienza. Chi è sceso in campo oggi deve fare meglio e mostrare le proprie qualità. I nostri giocatori di stasera sono per la maggior parte nazionali e francamente sono deluso dalla prestazione di chi ha giocato al posto dei titolari

L’occasione di Almeida un minuto prima del vantaggio nerazzurro è stato determinante?
Se la palla fosse entrata magari l’Inter avrebbe cambiato modulo, poi essere in vantaggio sarebbe stata una motivazione in più per noi. Ma non ha senso discuterne ora, tutte le squadre hanno creato occasioni ma è l’Inter che ha segnato.

Ha detto qualcosa nello spogliatoio all’intervallo?
Sapevamo che Eto’o e Sneijder sono pericolosi, non so se oggi era il loro compleanno ma nel primo tempo i miei giocatori gli hanno fatto tanti regali. Nella ripresa ci siamo organizzati meglio, ma non abbiamo saputo dare una risposta adeguata.

Si aspettava lo scarso successo avuto da Diego in Italia?
Secondo me è un grandissimo giocatore, pensavamo potesse far meglio in Italia, forse non si è trovato bene ma non tocca a me giudicare questo aspetto

Matteo Fantozzi