VALENTINA LODOVINI / Benvenuti al sud, l’attrice dichiara: “Nel film il mio seno ed i miei fianchi vengono esaltati”

L'attrice Valentina Lodovini

VALENTINA LODOVINI – Il suo nome ormai è una certezza nel cinema italiano. Impegnata su diversi set, la 30enne procace Valentina Lodovini è nelle sale con “Benvenuti al Sud“, dopo tanti ruoli drammatici. “E’ la prima volta che un film mi fa vestire un po’ colorata e in cui le mie tette e i miei fianchi vengono esaltati”. Le è stato proposto il ruolo di Anna Magnani in un film a lei dedicato, ma Valentina potrebbe rinunciare “solo per una questione di rispetto”.

Valentina è molto amata dai nostri registi. L’hanno voluta Luca Lucini per “La donna della mia vita”,  Francesco Patierno l’ha convocata per “Cose dell’altro mondo” e ha terminato le riprese del film-tv “Il segreto dell’acqua” con Riccardo Scamarcio.

Durante il tour promozionale per il lancio del film nelle sale “Benvenuti al Sud”, Valentina ha avuto modo di parlare dell’offerta che le è stata fatta per interpretare Anna Magnani in “Nannarella”. “Ho un rispetto enorme per la sua figura. Ma sono terrorizzata: è un’opportunità meravigliosa di lavorare su un personaggio straordinario, però Magnani è un personaggio sacro, forse non andrebbe toccata”.

Possibile rinuncia? “Solo per una questione di rispetto. Mi sento onorata e lusingata per l’offerta, tuttavia… è un’offerta difficile, ecco”.

La Magnani è stata simbolo della romanità: “Sto a Roma e la detesto – confessa -: non mi sento libera. E’ una città indiscreta, lenta, faticosa. E’ una pantofola e a me piace molto di più la velocità di Milano”.

Fonte: tgcom