LA TATA DEI FIGLI DI ANGELINA JOLIE E BRAD PITT CONFESSA SEGRETI CHOC RIGUARDO I LORO BAMBINI / Vino, bestemmie e film vietati ai minori sono all’ordine del giorno

Angelina Jolie

LA TATA DEI FIGLI DI ANGELINA JOLIE E BRAD PITT CONFESSA SEGRETI CHOC RIGUARDO I LORO BAMBINI – Maddox guida la macchina e tracanna vino, Zahara strapazza la faccia del bodyguard come fosse uno dei suoi pelouche, la piccola truppa guarda film vietati ai minori , bestemmia in francese, ripete i dialoghi più arguti con il benestare di Angelina, divertita dalle parolacce, e impiastriccia la collezione di stampe d’arte di Brad con le mani sudicie di patatine e gelato.

Bel quadretto, insomma: stando alla gola profonda di un’anonima babysitter, la celebre famigliola Pitt-Jolie parrebbe un caso disperato perfino per Tata Lucia. Le piccole pesti mangiano ogni sorta di schifezza quando e come vogliono, si prendono a botte tra loro, corrono in maniera selvaggia per casa, mettono tutto a soqquadro e l’intera famiglia è nel caos, sostiene l’ex babysitter. Tutti i bambini dei due attori hanno standard di comportamento superiori alla loro età, «tanto che Pax, a sei anni, ha già una fidanzatina che tiene per mano a scuola».

A chi attribuire la responsabilità di questo regime anarchico? Ovviamente alla Jolie, sostiene la nanny, la quale avrebbe una concezione tutta sua dell’educazione da impartire ai piccoli, che definire molto liberale è poco. Complice anche il fatto che Angelina è più assorbita dal lavoro che dalle cure della famiglia. E Pitt? Lascia correre: in casa, comandano i figli. O, al limite, la moglie.

Fonte:libero.it