IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI HA PROCLAMATO IL MESE DELLA CULTURA ITALO-AMERICANA / In occasione del Columbus day nel mese di ottobre Obama ha sottolineato l’importanza dell’apporto dei valori della cultura italiana nella società statunitense

IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI HA PROCLAMATO IL MESE DELLA CULTURA ITALO-AMERICANA-  “Legati assieme da forti valori familiari e di fede, gli italo-americani hanno prosperato in tutti i settori della nostra vita pubblica ed economica preservando l’orgoglio delle loro tradizioni italiane”.
Così il presidente americano Barack Obama, che ha ricordato l’impresa del “figlio di Genova” Cristoforo Colombo, ha lodato il ruolo degli immigrati italiani in America nell’ordine esecutivo con il quale ha proclamato ottobre mese della cultura italo-americana. Immigrati che, al loro arrivo, hanno dovuto affrontare “discriminazioni razziali, sociali e religiose”, ha detto ancora Obama, ma che “hanno perseverato con speranza e duro lavoro per raggiungere il sogno americano e aiutare nella costruzione del nostro grande paese”.
La proclamazione viene ripetuta ogni ottobre dai presidenti americani nel mese che vede la grande parata del Columbus day a New York. Quest’anno le celebrazioni assumono un valore particolare. Già con la sua dichiarazione per il Columbus Day, Obama aveva voluto ricordare l’anniversario dei 150 anni dell’unità d’Italia sottolineando “l’incalcolabile contributo” degli italo-americani agli Stati Uniti.

Fonte: Adnkronos