VALENTINA MISSERI SI SCUSA PER LO SFOGO / Il vice sindaco ha riferito che la famiglia Misseri è affranta e continua a credere nell’innocenza di Sabrina

VALENTINA MISSERI SI SCUSA PER LO SFOGO – Cosima Serrano e la figlia Valentina Misseri sono andate stamani in carcere a Taranto per portare abiti e biancheria per Sabrina Misseri, indagata per concorso nell’omicidio della cugina Sara Scazzi. Lo ha detto ai giornalisti il vice sindaco di Avetrana Alessandro Scarciglia, che poco fa e’ uscito dalla abitazione della famiglia Misseri. Scarciglia ha aggiunto che ”Valentina si e’ scusata per lo sfogo con i giornalisti, ma stanno soffrendo per la presenza dei media davanti casa”. Il vice sindaco ha riferito che ”la famiglia Misseri, o meglio quello che rimane della famiglia Misseri, e’ affranta e continua a credere nell’innocenza di Sabrina. Cosima – ha continuato Scarciglia – pensa che il marito sia ‘fuori di testa”’. Rispondendo alle domande dei cronisti, Scarciglia ha detto ”di non aver parlato con Cosima e Valentina dell’amica Mariangela” e che ”da quel che gli risulta non ci sono stati contatti tra le due donne della famiglia Misseri e Concetta Scazzi”.

Ansa