BERLUSCONI-LARIO / Veronica ricorda al premier l’udienza di dicembre, e conferma la richiesta di mantenimento per 3,5 milioni al mese

BERLUSCONI-LARIO Veronica Lario ribadisce le richieste avanzate nell’ambito della causa di separazione con addebito nei confronti di Silvio Berlusconi, tra cui un assegno di mantenimento di circa tre milioni e mezzo al mese. E’ questo il contenuto di una memoria integrativa presentata qualche giorno fa, tramite il suo legale, dalla signora Lario in Tribunale a Milano in vista dell’udienza per la prosecuzione della causa nel merito fissata attorno alla meta’ di dicembre. Il deposito delle memoria integrativa, da quanto ha appreso l’ANSA, e’ una sorta di atto ‘dovuto’ ed e’ previsto dalla procedura civile in seguito al fallimento del tentativo di conciliazione tra il premier e la moglie.

Ansa