IN ITALIA AUMENTO 10% TUMORI NEL 2010 – Un aumento stimato del 10% e 270mila nuovi casi. E’ la fotografia dello stato dei tumori in Italia, nel 2010. Lo rende noto il presidente nazionale della Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt) Francesco Schitulli. “Quarantunomila casi di tumore alla mammella, segue, per le donne, il tumore al colon retto, ai polmoni, e al collo dell’utero”, sottolinea Schittulli a margine del convegno ‘Comunicare per prevenire’ promosso presso il ministero della Salute. “Per gli uomini in diminuzione il tumore ai polmoni, che resta comunque al primo posto, colon retto e prostata, in aumento. La mortalita’ totale, nel 2010, e’ di circa 140mila casi”, conclude l’esperto. Due grandi fattori di rischio, il tabagismo e la cattiva alimentazione, responsabili il primo di circa il 30% di tumori ai polmoni, mammella e pancreas; il 35% e’ imputabile invece al ‘mangiar male’.

Agi