KOMAN ASPETTA IL METALIST A GENOVA / L’esterno della Sampdoria promette una vittoria nel ritorno ai suoi tifosi

KOMAN ASPETTA IL METALIST A GENOVA

“Dispiace. Non ho potuto festeggiare il mio primo gol con la maglia blucerchiata come avrei voluto: poteva essere una bella serata, invece siamo qui a commentare una sconfitta beffarda. Stavamo dominando. Poi non so cosa sia successo: diciamo che c’è mancata la cattiveria giusta per chiudere la partita e con i nostri avversari in dieci uomini, paradossalmente, la gara s’è fatta più difficile per noi ed è arrivata questa sconfitta che lascia molto rammarico, ma anche la consapevolezza che non siamo inferiori al Metalist.

Abbiamo tutte le carte in regola per centrare la qualificazione: tra due settimane a Marassi sono sicuro che dimostreremo il nostro valore e faremo nostro l’incontro. Anzi, vi assicuro che sportivamente li ammazziamo”.

Matteo Fantozzi