UBRIACO RIDUCE IN FIN DI VITA LA MOGLIE / Un cittadino romeno è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Fiumicino. La donna è stata ricoverata all’ospedale San Camillo di Roma

UBRIACO RIDUCE IN FIN DI VITA LA MOGLIE – Un cittadino romeno di 46 anni e’ stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Fiumicino, vicino Roma, dopo aver preso a calci e pugni la moglie, riducendola in fin di vita. I militari sono accorsi dopo una segnalazione giunta al 112 riuscendo a fermare l’aggressore trovato in evidente stato d’ebbrezza e con le mani sporche di sangue. La donna si trova ricoverata all’ospedale San Camillo di Roma, in prognosi riservata, in pericolo di vita. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ alle ore 12.30 presso la sede del Gruppo Carabinieri di Ostia, via Zambrini 48.

Ansa