GRANDE SUCCESSO PER LA VERSIONE PORNO DI “AVATAR”

GRANDE SUCCESSO PER LA VERSIONE PORNO DI “AVATAR” – Sold out nel giro di un’ora per il dvd della parodia porno in 3D di “Avatar”. Al festival dell’hard di Berlino il film, “This Ain’t Avatar XXX”, è andato letteralmente a ruba. Gli interpreti Nicki Hunter e Misty Stone hanno speso ore in sala trucco per assomigliare ai protagonisti, anche se già nel trailer, si annuncia che il kolossal porno non ha niente a che fare con la pellicola di James Cameron.

ll film è tra i più costosi mai realizzati da “Hustler”, il noto magazine americano vietato ai minori. Mentre la regia è stata affidata ad Axel Braun, il figlio di Lasse, uno dei pionieri del mondo della pornografia. Per assumere le sembianze dei personaggi del mondo blu, gli attori si sono spalmati una speciale tinta a base alcolica molto resistente (sono state consumate addirittura quaranta bottiglie).

Nella confezione deluxe (che costa 89.95 dollari) andata a ruba in poche ore ci sono anche gli occhialetti per vedere il film in 3D e un sex toy blu di nome Alien. La “Hustler” non è nuova ad operazioni di questo tipo, infatti ha già prodotto porno-parodie ispirate a personaggi come Sarah Palin e Tiger Woods e a serie come “Happy Days” e “Star Trek”.

Fonte:tgcom