LA SAMPDORIA HA MESSO CASSANO FUORI ROSA: “OFFENSIVO E IRRISPETTOSO CON GARRONE”

LA SAMPDORIA HA MESSO CASSANO FUORI ROSA: “OFFENSIVO E IRRISPETTOSO CON GARRONE” – GENOVA, 29 ottobre – Antonio Cassano da oggi è ufficialmente sospeso da allenamenti e partite. Lo si è appreso dalla società blucerchiata. Di fronte al Collegio arbitrale si terrà poi un vero e proprio processo che vedrà le parti spiegare le proprie ragioni. Sarà poi lo stesso collegio a decidere l’eventuale pena, che può variare dall’assoluzione sino al massimo e cioè la rottura del contratto.

RIECCO LE CASSANATE – «Cassano ha avuto un comportamento gravemente offensivo e irrispettoso nei confronti del presidente Garrone»: tornano le cassanate, tornano le liti attorno al talento più tormentato del calcio italiano. È vero, ammette a fine serata la Samp, il numero 99 martedì scorso ha superato il limite con il numero 1 della società che lo aveva riscoperto e valorizzato. Ora la Samp chiederà anche alla Lega l’autorizzazione per multarlo. Per domani pronto al suo posto il PrimaveraFornaroli, probabile che il giovane attaccante vada in panchina e Pozzi avanzi tra i titolari.

IL COMUNICATO SAMP – “In riferimento all’episodio accaduto nella giornata di martedì 26 c.m. presso il centro sportivo “Gloriano Mugnaini” durante il quale il calciatore Antonio Cassano ha tenuto un comportamento gravemente offensivo e irrispettoso nei confronti del presidente dott. Riccardo Garrone, l’U.C. Sampdoria S.p.a. comunica di aver attivato presso gli organi competenti le richieste per i conseguenti provvedimenti disciplinari”.

TIFOSI CON GARRONE – Il diverbio Garrone-Cassano non ha lasciato indifferente la tifoseria blucerchiata. I primi a parlarne sono stati i soci del Sampdoria Club ‘Gianni De Paoli’ di Lavagna, il club che assegna il premio diventato, proprio per l’assenza di Cassano, il ‘casus belli’. Attraverso una nota ufficiale infatti i soci hanno voluto manifestare «totale solidarietà con la Società U.C. Sampdoria ed il Suo Presidente, nulla avendo da recriminare in merito alla vicenda. Chiunque fomenti ed alimenti l’inutile diatriba strumentalizzandola e creando ‘un caso’ per la mancata partecipazione del n° 99 – aggiungono -, lo fa a titolo personale e non è autorizzato a parlare a nome del nostro Club». Oggi, al campo d’allenamento Mugnaini, tra la cinquantina di tifosi presenti, in maggioranza pro Garrone, la parola ‘scuse’ era la più replicata. In molti infatti si sono trovati d’accordo sul fatto che se veramente Cassano avesse mancato di rispetto al Presidente Garrone allora le scuse sarebbero d’obbligo.

DEL NERI: «CASSANO? L’HO LASCIATO MATURO» – «L’ho lasciato maturo e credo che lo sia ancora». Gigi Del Neri parla così di Antonio Cassano, dopo l’ultimo screzio con il presidente della Sampdoria, Riccardo Garrone. «Non so come siano andate le cose – aggiunge il tecnico della Juventus, che lo ha avuto lo scorso anno – ma credo che tutto si sistemerà. Quando si parla di lui è tutto enfatizzato. Ma sono sicuro che sia padrone di se stesso».

Tuttosport.it

LE MIGLIORI QUOTE PER SCOMMETTERE E VINCERE, CLICCA QUI