Arrestati fiancheggiatori del clan dei Casalesi: colpo alla camorra

ARRESTI NEL CLAN DEI CASALESI – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di numerosi fiancheggiatori dell’ala stragista del clan dei Casalesi, il ‘gruppo Setola’, che tra la primavera del 2008 e l’inizio del 2009, secondo gli investigatori, ha compiuto diversi omicidi e numerosi attentati in provincia di Caserta.

 I destinatari della misura cautelare (tra cui cinque donne) sono coloro che, a vario titolo, hanno fornito agli esponenti del gruppo criminoso la disponibilità di abitazioni, mezzi e armi. 13 insospettabili e incensurati che avrebbero fornito alloggio, basi logistiche, auto, posti dove nascondere le armi a Setola e ai suoi complici per compiere azioni criminali, omicidi, atti di intimidazione nei confronti dei collaboratori di giustizia.

Restano ancora latitanti i reggenti del potente clan di Casal di Principe, Michele Zagaria e Antonio Iovine.

L.C.