“Vieni via con me” vince contro “Grande fratello 11. Benigni, Fazio e Saviano battono la Marcuzzi

RAI TRE BATTE CANALE CINQUE – La vera notizia è che Fazio, Saviano e Benigni hanno fatto più del Grande Fratello. Gomorra, Falcone e Abbado, televisivamente, funzionano più delle ripicche tra ragazze madri ed ex suoceri imbufaliti. Tra una donna incinta costretta a vedere il padre del figlio che porta in grembo che si struscia a un’altra concorrente e Nichi Vendola, il pubblico ha preferito ascoltare il secondo.

Vieni via con me ha stravinto la serata: 8 milioni di spettatori con punte del 32% di share, il programma più visto di RaiTre degli ultimi dieci anni. La quarta puntata del GF non ha avuto scampo: un po’ come quando te la devi vedere con la Nazionale di calcio. Ce l’hanno messa tutta gli autori per convincere il pubblico a restare sintonizzato su Canale 5. Un pot-pourri da far impallidire la D’Urso e la De Filippi messe insieme.

Beghe familiari spiattellate in piazza (con rispetto parlando della bambina di sei anni che, a detta dei protagonisti, sta incollata davanti alla tv per vedere sua mamma almeno a distanza). Sfilate in costume e lacrimoni, prove settimanali al limite del ridicolo, discussioni tirate per i capelli.

Niente da fare. Ruby Rubacuori, il Papi “utilizzatore finale”, le stragi di mafia, l’omofobia e via dicendo… per una sera – incredibilmente – hanno funzionato di più. E siccome la seconda vittima del televoto è Norma la Panterona, qualcosa forse si sta muovendo davvero nelle pieghe di questo strano Paese.