Berlusconi assicura 300 milioni per l’emergenza in Veneto

Il premier Silvio Berlusconi

Al termine di una mattinata impegnata in cui il Premier ha preso parte al Consiglio Supremo di Difesa al Quirinale, ma anche al vertice di governo sull’emergenza maltempo in Veneto, nel corso di una conferenza Silvio Berlusconi ha riepilogato i punti salienti sull’emergenza maltempo in Veneto alla quale, ha dichiarato il Premier “lo Stato darà una risposta immediata”. Infatti sottolinea il premier, “in base all’inventario che abbiamo potuto fare della situazione in Veneto” saranno stanziati 300 milioni di euro da Palazzo Chigi. E così, rispondendo ai media che hanno dato spazio alle proteste in Veneto e all’Aquila, Berlusconi ha voluto sottolineare di non essersi accorto di nulla: “Ieri sono andato in Veneto per fare il punto della situazione sul maltempo e poi in Abruzzo dove a L’Aquila in un teatro ricolmo di gente ho consegnato 18 medaglie d’oro a chi si è distinto per la ricostruzione post sisma. Eppure questa mattina – dichiara il premier -leggendo i giornali vedo i titoli che dicono ‘Berlusconi contestato in Veneto e in Abruzzò. Io invece non mi sono accorto di nulla, sono stato accolto benissimo”.
Tra le altre questioni, il premier ha ricordato il prossimo impegno al G20 a Seul dove si recherà con il ministro Tremonti. Su questo punto, ha assicurato Berlusconi, “ci siamo dati come impegno di governo quello di batterci contro la speculazione finanziaria sulle materie prime”.