Caso Ruby: Maroni querela il PM Fiorillo

CASO RUBY – Secondo notizie dell’ultima ora, il ministro dell’Interno Roberto Maroni avrebbe dato mandato ai suoi legali di procedere nei confronti del pm del Tribunale dei minorenni di Milano, Annamaria Fiorillo, per le dichiarazioni fatte a proposito del ministro per il caso Ruby e ritenute «diffamatorie».

La Dott.ssa Fiorillo aveva detto alla stampa di non aver gradito le dichiarazioni fatte dal Ministro in  Parlamento, affermando di non avere mai autorizzato l’affidamento di Ruby alla consigliera regionale del Pdl Nicole Minetti e presentando un ricorso al Csm proprio per chiedere un chiarimento sulle dichiarazioni di Maroni e del procuratore Bruti Liberati.

Il PM Fiorillo ha poi aggiunto: «Maroni ha insultato tutte le persone oneste. Quando l’ho visto in televisione ho sentito sorgere in me l’indignazione».

Valeria Bellagamba