Sanremo 2011, Califano: “Ho scritto una canzone per Mario Lavezzi”

SANREMO 2011 – Ritornato alla ribalta perché ha chiesto allo stato il vitalizio Bacchelli, Franco Califano ha dichiarato di aver scritto una canzone con Lavezzi, ovviamente Mario Lavezzi, chitarrista e compositore italiano e non il calciatore argentino del Napoli. La canzone, di cui Califano ha scritto parte del testo, era stata composta con lo scopo di presentarla a Sanremo 2011 ma non vi è ancora l’ufficialità. ”Io ho scritto una canzone con Mario Lavezzi, ma non so se Lavezzi vuole partecipare al Festival di Sanremo, io ho scritto il testo e lui la musica. Io ho intenzione di presentarla, lui penso di si ma non ne ho ancora la certezza” Questo è quanto ha dichiarato il cantautore romano, che in passato ha partecipato molte volte al Festival, sia come interprete sul palco che come autore delle canzoni, come nel caso di Un grande amore e niente più, brano con cui Peppino di Capri si aggiudicò il primo posto nel 1973.

Califano povero e disperato ha chiesto aiuto allo stato perché teme che in futuro non potrà essere economicamente autosufficiente. Le richieste del cantautore hanno sollevato molte polemiche, essendo Califano un personaggio controverso, cantautore di successo e sciupafemmine impenitente, vittima del vizio, droga e gioco d’azzardo, per colpa dei quali trascorse tre anni in carcere. Dal mondo dello spettacolo e della politica è arrivata molta solidarietà a Califano, molti si sono impegnati ad aiutare economicamente il califfo. Franco Califano avrà il sussidio Bacchelli ma questa partecipazione del suo brano a Sanremo potrebbe essere l’occasione per mettere qualche  altro soldo da parte e prepararsi ad una vecchiaia serena.

Fonte.gossip.fanpage