Le pagelle di Udinese-Lecce 14 Novembre 2010

PAGELLE UDINESE-LECCE

UDINESE

Handanovic 7 – Giornata tranquilla. Il rigore parato fa lievitare il suo voto.
Benatia 6,5 – Tiene la sua zona di competenza, fermando spesso gli inserimenti avversari.
Coda 6,5 – Anche lui non ha problemi contro un Lecce spregiudicato sulla carta ma privo di mordente.
Domizzi 6,5 – Prova di esperienza e attenzione. Angella s.v. – Dal 69′.
Isla 6,5 – Buona prova, fatta di concretezza e sovrapposizioni mirate. Gli esterni salentini, sulla carta molto pericolosi, non pungono.
Inler 7 – Contro il Lecce torna in cattedra. L’Udinese sta crescendo grazie anche a lui.
Asamoah 7 – Vince il confronto con i centrocampisti salentini, andando in qualche occasione vicino al gol.
Armero 7 – Molto veloce e propositivo, sbaglia qualche cross proprio a causa della frenesia.
Sanchez 7,5 – E’ l’uomo assist in grado di far saltare gli schemi difensivi del Lecce con i suoi guizzi fulminanti.
Floro Flores 7 – Molto impegno, lotta e corre per la squadra. Anche lui non manca l’appuntamento con il gol. Abdi s.v. – Dall’80’
Di Natale 8 – Segna e mette in difficoltà i salentini in diverse occasioni. Dopo un inizio di stagione stentato, appare tornato ai suoi livelli. Badu s.v. – Dall’85’.

All.: Guidolin 7 – L’Udinese ritorna a tre punti dalla zona Champions. Dopo un inizio di stagione difficile, la rimonta. Complimenti.

LECCE

Rosati s.v. – Con il Lecce allo sbando totale, accanirsi sul portiere non ha molto senso.
Rispoli  5 – Prova a contenere gli straripanti attaccanti friulani, senza riuscire in alcun modo a contrastare Arnero.
Giuliatto 5 – Qualche chiusura interessante, poi naufraga insieme al resto della squadra.
Gustavo 5 – Contro gli attaccanti dell’Udinese si trova spesso in difficoltà. Manca il filtro a centrocampo.
Brivio 5 – In crisi sin dai primi minuti, non riesce a contenere le incursioni dei friulani. Piatti 6 – Dal 30′, entra a gara già compromessa.
Giacomazzi 5 – Anche lui gira a vuoto. Sembra aver finito la benzina. Munari 6 – Dal 46′.
Vives 5 – Prova ad andare al tiro, con scarsi risultati. Non aiuta mai in fase difensiva, contribuendo al disastro leccese.
Mesbah 5 – Veloce e voglioso, ma in fase difensiva manca quando c’è da aiutare il compagno di corsia e in quella offensiva appare poco incisivo.
Olivera 5 – Evanescente per tutta la gara, non riesce a dare un contributo accettabile. Donati s.v. – Dal 73′.
Jeda 5 – Anche lui non riesce a fornire un contributo accettabile.
Di Michele 5,5 – E’ il più propositivo dei suoi in fase offensiva. L’ex Udinese manca però il colpo decisivo.

All.: De Canio 4 – La sconfitta è senza attenuanti. Schiera una formazione spregiudicata e paga il pegno

Fonte: Calciomercato.it

LE MIGLIORI QUOTE PER SCOMMETTERE E VINCERE, CLICCA QUI