FUGATTI (LEGA) – «Se a criticare l’Euro fino a poco tempo fa era solo la Lega è un conto, un altro conto è che finalmente altre voci si alzano, come quella del Corriere della Sera, che fanno notare i tanti danni che l’Euro ha causato». Lo dichiara in una nota il Capogruppo della Lega in Commissione Finanze della Camera, Maurizio Fugatti secondo il quale «finalmente iniziano ad alzarsi voci sul fallimento della moneta unica europea».

«Sono lontani i tempi quando Prodi e Ciampi, i maggiori europeisti del nostro Paese, decantavano le lodi immaginifiche della moneta unica – prosegue il parlamentare trentino -. L’euro doveva portare, dicevano, stabilità in Europa, maggiore crescita, il calo della disoccupazione e tante altre positività. Oggi scopriamo invece che l’euro ha portato disoccupazione, recessione e crisi sociali pesanti nei paesi più deboli, Grecia e Irlanda in testa».

Fonte: Ansa