SPAGNA: 007 CONTRO SPECULAZIONE FINANZIARIA – Il quotidiano di Madrid Publico riferisce della costituzione in Spagna di un nuovo servizio segreto incaricato di difendere gli interessi economici del Paese, indeboliti negli ultimi mesi dagli attacchi della speculazione internazionale. La proposta è contenuta in un rapporto preparato da un gruppo di esperti governativi presieduto dall’ex Segretario Nato Javier Solana, che sarà sottoposto nelle prossime settimane al consiglio dei ministri.

Il quotidiano di Madrid, vicino al governo del premier socialista Josè Luis Zapatero, scrive che il rapporto, sulla «Strategia di sicurezza spagnola», indica fra i rischi, accanto a quelli ‘classici’ del terrorismo e dei conflitti armati, anche le catastrofi ambientali, i ciberattacchi e le insicurezze economica e finanziaria. Su questo fronte propone la creazione di un «Sistema di Intelligence Economica» (Sie), parallelo al Centro Nazionale di Intelligence (Cni), i servizi segreti spagnoli, per «promuovere e difendere gli interessi economici nazionali». Il Sie dovrebbe «analizzare e procurare informazione economica strategica rilevante, opportuna ed utile» per contribuire a una «migliore presa di decisioni. La stabilità economica è la “base della stabilità sociale”, e per questo deve essere garantita “una corretta supervisione e regolamentazione” dei mercati e la lotta contro ogni tipo di attività delittuose di tipo economico, è scritto nel rapporto del gruppo di esperti governativi.

Valeria Bellagamba