Michele Misseri conferma le accuse alla figlia: è stata Sabrina ad uccidere Sarah

Michele Misseri

MICHELE MISSERI CONFERMA ACCUSE A SABRINA – Secondo alcune indiscrezioni filtrate dall’interno del carcere di Taranto dove è in corso da oltre 8 ore l’interrogatorio, nell’ambito di un incidente probatorio, di Michele Misseri, l’uomo avrebbe confermato l’accusa nei confronti della figlia Sabrina di essere l’autrice dell’omicidio di Sarah Scazzi, 15 anni, uccisa lo scorso 26 agosto ad Avetrana.
Dopo essere stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari Martino Rosati fino alle 17.00, Misseri è stato controesaminato dal pm titolare delle indagini Mariano Buccoliero, dal procuratore aggiunto Pietro Argentino, dagli avvocati della difesa, Francesca Conte ed Emilia Velletri, e dagli avvocati della parte lesa, cioè la famiglia Scazzi, Walter Biscotti, Nicodemo Gentile e Antonio Cozza. Secondo altre indiscrezioni Misseri avrebbe ritrattato il vilipendio del cadavere.

Fonte: Adnkronos