I nuovi documenti di Wikileaks fanno “tremare” la diplomazia Usa

WIKILEAKS: NUOVI DOCUMENTI  – NEW YORK, 25 NOV – «Ci prepariamo allo scenario peggiore»: in questi termini il portavoce del Dipartimento di Stato americano, Philip Crowley, ha commentato la nuova possibile fuga di notizie di documenti riservati da parte di Wikileaks, documenti che potrebbero «creare tensioni» tra le diplomazie tanto americana quanto di altri Paesi.

Ansa