Rapine a banche e furgoni portavalori: a Milano arrestate due guardie giurate

ARRESTATE DUE GUARDIE GIURATE A MILANO – Gli agenti della squadra Mobile della Questura di Milano stanno eseguendo sette ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone, tra cui due guardie giurate, con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a banche e furgoni portavalori, messe a segno tra il luglio 2009 e il febbraio di quest’anno. Tra i fatti contestati, la rapina milionaria (il bottino fu di quattro milioni di euro) del 15 febbraio 2010 ai danni dell’Istituto Centrale delle Banche popolari italiane, in corso Europa a Milano, a due passi da piazza San Babila, commessa da due individui travestiti da guardie giurate.

Le indagini, avviate lo scorso anno, si sono concentrate sul modus operandi del gruppo, che faceva sospettare il coinvolgimento nelle rapine di guardie giurate addette al trasporto dei valori.

I dettagli dell’operazione che ha portato all’arresto di sette persone, tra cui due guardie giurate, per una serie di rapine ai danni di furgoni portavalori e banche saranno forniti in una conferenza stampa negli uffici della squadra Mobile di Milano della Questura di Milano alle 11.

Fonte: Ansa