Nedo Sonetti elogia Cavani e De Sanctis

NEDO SONETTI PARLA DELLA SFIDA TRA UDINESE E NAPOLI – Nedo Sonetti, ex allenatore dell’Udinese, è intervenuto durante la trasmissione radiofonica “Radio Goal”, rilasciando alcune dichiarazioni. Ecco quanto riportato da “Tuttonapoli.net”: “L’Udinese in casa è una squadra difficile da battere. Il Napoli, anche se in trasferta sta facendo molto bene, non deve sottovalutare l’avversario.La squadra di Guidolin ha un reparto avanzato molto temibile, gli inserimenti di Sancez per Di Natale potrebbero essere un rischio per gli azzurri. La rosa del Napoli con due innesti, a gennaio;
uno in difesa e uno al centrocampo, potrebbe diventare competitiva e permettere agli azzurri di sognare. Se c’è un giocatore del Napoli, che avrei voluto allenare, oltre Cavani che ruba gli sguardi di tutti, è De Sanctis.Il portierone partenopeo sta dimostrando di essere uno dei migliori in Italia, ha permesso al Napoli di essere lì su in classifica salvando più volte il risultato.
Mi meraviglio come lo staff tecnico della nazionale, non punti su di lui per le gare di qualificazione agli europei del 2012”.

Fonte: Tmw.com