Roma, incidente mortale sul Grande raccordo anulare stamattina all’alba. Un uomo è morto

ROMA INCIDENTE GRAIncidente mortale sul Grande raccordo anulare di Roma, verso le 4 di stamattina. Un uomo è morto.

L’incidente è avvenuto tra lo svincolo La Rustica e quello per la via Casilina. Secondo quanto ricostruito dall’Anas, a causa del tamponamento tra quattro auto alcune persone erano scese per controllare i danni. Tra loro anche un italiano di 36 anni. In quel momento è sopraggiunta a gran velocità una Bmw che ha colpito le auto ferme. Uno dei mezzi, spostato dall’urto violento, ha investito le persone, travolgendo il 36enne.

Inutile la corsa verso il policlinico di Tor Vergata, dove l’uomo è arrivato già morto.

Altre cinque persone sono rimaste ferite.

Il conducente della Bmw, un 38enne, aveva nel sangue un tasso alcolico pari a quattro volte il limite consentito per legge. Sembrerebbe essere un dipendente dell’aeroporto di Ciampino.

Sul luogo è arrivato subito il personale della Anas e una pattuglia della polizia stradale, che stava effettuando dei controlli in un’area di servizio poco distante. Il tratto del Grande raccordo anulare è stato chiuso per circa 3 ore.

Antonio Scafati