Parma – Bologna Risultato Finale cronaca e tabellino 19 dicembre 2010

RISULTATO FINALE PARMA BOLOGNA – Finisce con un pareggio senza reti il derby tra Parma e Bologna. A dispetto del risultato, però, è stata una partita emozionante con molte occasioni da rete. Il primo tempo è stato di marca rossoblu con Di Vaio sempre molto attivo. Nella ripresa i gialloblu hanno preso in mano la situazione e sono andati vicinissimi al gol con Crespo che ha sbagliato da pochi passi. In classifica, il Parma sale a 19 punti, mentre il Bologna va a 20.

Crespo stavolta tradisce e il Parma manca una vittoria che, viste le occasioni costruite nella ripresa, avrebbe forse meritato contro un Bologna propositivo per soli 45′, i primi: finisce 0-0 al “Tardini” il derby emiliano, i rossoblu conquistano il primo punto dell’era-Zanetti, l’imprenditore che ha salvato il club dal fallimento, e ringraziano l’erroraccio di Crespo. L’argentino, che nelle ultime partite era stato il valore aggiunto grazie a gol in serie, ha sprecato un’occasionissima calciando alto da pochi metri e graziando Viviano a 10′ dalla fine. Malesani si gode il Natale, Marino invece mastica amaro. Inizia meglio il Parma, piu’ continuo, ma la prima opportunità chiara è per Di Vaio, fermato in extremis da Paletta dopo una splendida invenzione di Meggiorini. Poi Mirante salva in angolo ancora su Meggiorini, punta di peso nel 4-3-1-2 di Malesani che preferisce Della Rocca e Casarini ai fianchi di Ekdal, con Buscè e Khrin inizialmente in panchina. Visto il forfait in extremis di Dzemaili, è Morrone il centrale di centrocampo, mentre Crespo “aspetta” le giocate di Candreva e Giovinco. Da un’iniziativa del duo-fantasia nasce la prima occasione emiliana: il sinistro di Giovinco, però, si perde alto.

Fonte: Sportmediaset.it

Il Bologna è soprattutto Meggiorini: sinistro dell’ex Bari, Mirante non corre rischi. E’ un Parma poco brillante rispetto alle ultime uscite, anche se Candreva è in gran spolvero. Viviano non trema, Mirante sì, ed è decisivo il tocco in barriera di Valiani che al 35′ devia la splendida punizione di Ramirez indirizzata all’incrocio dei pali. Non c’è un attimo di pausa: Viviano salva coi piedi al limite dell’area su Angelo, lanciato da Candreva. Il Parma, che in settimana ha dovuto affrontare l’impegno di Coppa Italia con la Fiorentina (deciso da una doppietta di Crespo), subisce le veloci ripartenze del Bologna: al 4′ della ripresa Di Vaio conclude debolmente una bella azione corale avviata da Della Rocca e rifinita da Meggiorini. Il più pericoloso dei gialloblu è Candreva: guizzo di Giovinco per Morrone, assist per l’ex Udinese che non trova la porta per la deviazione determinante di Portanova.
Al quarto d’ora Viviano si supera sul colpo di testa di Crespo, servito dall’angolo di Candreva; ancora Viviano protagonista, quasi sorpreso dalla botta dalla distanza di Morrone. Ottima fase del Parma, mentre Malesani perde Meggiorini (dentro Buscè) e suda freddo sul solito Crespo, favorito da un errore nel cuore dell’area di Portanova, al rientro dopo un mese.

Il Parma spinge, Candreva ancora una volta trova Crespo che al 36′ sbaglia l’impossibile, calciando alto dall’area piccola. Clamoroso errore per l’attaccante argentino, che adesso ha il supporto di Bojinov, subentrato ad Angelo. Il Bologna vede il pareggio sempre più vicino e pensa ormai solo a difendersi, il Parma ci prova con tanto orgoglio ma senza la necessaria lucidità. E lo 0-0 è conseguenza a questo punto inevitabile.

IL TABELLINO
PARMA-BOLOGNA 0-0
Parma (4-3-3): Mirante 6,5; Zaccardo 6, Paletta 6, Lucarelli 7, Gobbi 6,5; Candreva 6,5, Morrone 6, Valiani 6; Angelo 6 (36′ st Bojinov sv), Crespo5,5, Giovinco 6,5. All.: Marino A disp.: Pavarini, Dellafiore, Pisano, Paci, Feltscher, Danilo Pereira.
Bologna (4-3-1-2): Viviano 6,5; Moras 6, Portanova 6, Britos 6, Morleo 6,5; Casarini 6,5, Ekdal 6, Della Rocca 6,5; Ramirez 6,5 (42′ st Gimenez sv); Meggiorini 6 (26’st Buscè 6), Di Vaio 6. All.: Malesani. A disp.: Lombardi, Garics, Cherubin, Khrin, Siligardi
Arbitro: Russo
Ammoniti: Meggiorini (B), Lucarelli (P), Angelo (P), Ramirez (B), Della Rocca (B)