Calciomercato Roma: cosa porterà il 2011

CALCIOMERCATO ROMA – Le operazioni in uscita della Roma sono più di una ed entro i primi giorni di gennaio prossimo verranno avvallate dalla banca per cercare di trovare qualche guadagno economico.

BAPTISTA: l’accordo con il Malaga c’è e a titolo definitivo. Il cartellino costerà al club spagnolo due milioni e mezzo, la stessa cifra che percepirà l’attaccante all’anno fino al 2014. Si attende il via definitivo di Unicredit poiché in questo caso si tratta di una minusvalenza, in quanto il brasiliano è stato acquistato dalla Roma nel 2008 per dieci milioni di euro.

OKAKA: il Bari è la destinazione prescelta e la partenza è prevista per la fine del mese.

ROSI: destinazione Bologna, dove troverà Malesani e Sella, che stravedono per lui. Cicinho sarà in vice-Cassetti.

ANTUNES: tornerà in Portogallo, al Leiria.

LORIA: vicinissimo al trasferimento a Bergamo.

Nei prossimi giorni è prevsta a Trigoria una riunione tra il tecnico, Claudio Raneri, Rosella Sensi e alcuni dirigenti per parlare delle operazioni in uscita, ma anche della situazione contrattuale di Mexes. Il francese, che ha una clausula rescissoria di sedici milioni, rischia di partire a parametro zero e ciò non sarebbe gradito dai potenziali nuovi acquirenti.

Fonte: Voce Giallorossa, Corriere dello Sport