Studio rivela che l’obesità è determinata da fattori ambientali

FATTORI AMBIENTALI DETERMINANO OBESITA’ – Stress e diete fai da te… E quando non bastano si ricorre ai medici e a misure drastiche. Ma l’obesità è una patologia difficile da debellare. Cattiva alimentazione, disfunzioni, fattori ereditari ma anche una vita troppo sedentaria potrebbero essere tra le cause più note per l’obesità.
Ma una recente ricerca ha rivelato che tra i fattori quelli ambientali sarebbero alla base della prima comparsa del tessuto adiposo nei soggetti sovrappeso o obesi.
E’ quanto emerge da uno studio dell’università dei Paesi Baschi a Bilbao, guidato dalla biologa Aline Jelenkovic e nel quale si sono considerati alcuni nuclei familiari con figli in età scolare o adolescenti per misurare i parametri antropometrici, tra cui la quantità di tessuto adisposo e verificarne la correlazione con quelli dei parenti più prossimi e con alcuni fattori ambientali.
I risultati evidenziano che ha determinare caratteristiche fenotipiche come l’altezza, la morfologia corporea e la quantità di tessuto adiposo, il fattore ereditario ha un’importanza variabile con notevoli differenza: infatti, il tessuto adiposo sarebbe maggiormente determinato da fattori ambientali rispetto a quelli ereditari.
Una scoperta che rilancia la discussione sull’obesità finora considerata solo sotto il parametro dell’indice di massa corporea. Stando alla ricerca, misurando il tessuto adiposo di un individuo si potranno prendere in considerazione anche i fattori di tipo ambientale e quindi avere una visione più completa delle cause che hanno portato al sovrappeso o all’obesità.