Catania-Inter pagelle 9 gennaio 2011

CATANIA-INTER PAGELLE –

I VOTI-
CATANIA –
Andujar 6.5:
Buona prova del portiere argentino, nonostante i goal subiti, che si sta imponendo in questa stagione.
Capuano 6:
Ottima partita in prosizione, anche dietro è positivo.
Bellusci 5.5: Dietro tanto impegno, e qualche errore di troppo.
Silvestre 5: Dietro non si concentra, e spesso gli fuggono alle spalle, come nel primo goal nerazzurro.
Alvarez 6: Uno dei migliori del Catania, gioca bene in proposizione.
Pesce 5: Partita anonima, e qualche pallone sprecato nel primo tempo.
(Antenucci)  sv
Carboni 6.5: Uno dei migliori dei suoi, soprattutto per il grandissimo lavoro a centrocampo.
Ledesma 5: Non riesce a portare il suo solito gettone quest’oggi
Gomez 7: Partita propositiva quest’oggi, e un grandissimo goal. Tanto coraggio e cuore nella partita.

Llama 6: Gioca un buonissimo primo tempo, tutto fatto di dinamismo. Davanti è un pò sterile, esce all’inizio della ripresa.
(Martinho) 6.5: Entra e da una strigliata ai suoi, i pericoli arrivano dai sui piedi.
M.Lopez 6.5: Si divora più di un goal, ma domina a centrocampo

All.Giampaolo 7: Ha fatto crescere una squadra fatta di tanti giovani, non riesce a portare il risultato a casa ma fa niente.


INTER –
Castellazzi 7:
Un baluardo per l’Inter, che spesso fa muro di gomma su Maxi Lopez.
Chivu 5: Svagato come spesso si è visto in questa stagione, nell’arrembaggio finale esce per una punta.
(Pandev) 5: Non da profondità alla squadra, il suo ingresso non porta niente alla sua causa.
Lucio 5.5: Poco attento, sul goal qualche colpa ce l’ha.
Cordoba 5: Svagato, mai attento. Perchè non gioca Ranocchia?
Maicon 6: A tratti sembra tornato quello dei bei tempi, suo lo zampino sul goal vittoria.
J.Zanetti 6: Partita ordinata del capitano
Stankovic 6.5: Ci prova nel primo tempo con un inserimento di testa, tanto movimento e voglia.
Cambiasso 8: Dopo il goal del Catania sveglia la partita con una doppietta. Il primo di fino e il secondo di testa, decide il match.
T.Motta 6.5: Buonissimo primo tempo, gioca con orgoglio.
Eto’o 5: Un fantasma, non riesce a regalare una prestazione delle sue.
Milito 4: Ancora abulico, non la prende mai. Ma cosa è successo?

All.Leonardo 6: La fortuna è dalla sua parte.

Matteo Fantozzi