Le pagelle di Napoli – Fiorentina 15 gennaio 2011

PAGELLE NAPOLI – FIORENTINA:

NAPOLI

De Sanctis 6: mai impegnato. Normale amministrazione

Campagnaro 6,5 : chiude bene in un paio di occasioni ed evita il gol ai viola nel primo tempo

Cannavaro 6.5 : Paolo è in forma e si vede. Prandelli dovrebbe tenerlo inconsiderazione un pò di più

Grava s.v : esce per un brutto infortunio, speriamo non sia nulla di grave per l’arcigno difensore azzurro

Aronica 5.5: entra nel primo tempo al posto di Grava e fa fatica a integrarsi in partita

Maggio 6: sbaglia parecchi passeggi. Tanta corsa ma poca sostanza

Gargano 6.5: Bravo nel primo tempo a pressare. Nel secondo tempo si mette al posto di Sosa e incide maggiormente creando qualche apprensione alla difesa viola

Pazienza 6.5: come Gargano fa molto pressing e respinge molto spesso le iniziative di Montolivo e compagni

Dossena 5: mai in partita. Sbaglia le due palle che gli vengono date e forse Mazzarri avrebbe dovuto sostituirlo molto prima

Sosa 4: non ci siamo. L’argentino ha la sua occasione e la spreca amaramente. Sbaglia tutti i tocchi ed è lentissimo. Un calciatore con la sua tecnica non può permettersi queste cose.

Lavezzi 5: l’argentino  oggi non incide. Non si trova con Cavani anche se hanne le scarpette dello stesso colore. Mihajlovic mette una bella gabbia intorno al Pocho

Cavani 5.5 : il Matador parte bene sprecando una grande occasione su passaggio di Sosa. Si spegne anche lui insieme al compagno di reparto Lavezzi

FIORENTINA

Boruc 6: normale amministrazione anche per il portierone viola

De Silvestri 6.5: spinge molto e crea qualche apprensione alla difesa azzurra. Non doveva giocare, invece mostra a Sinisa che c’è anche lui

Gamberini 6: ha poco lavoro da fare. Cavani e Lavezzi oggi non sono mai stati veramente pericolosi

Kroldrup 7: le palle alte sono tutte sue. Chiude su tutte le incursioni azzurre. La palma del migliore in campo è sicuramente sua

Pasqual 6: spinge meno di De Silvestri. Tieni a bada uno spento Maggio

Donadel 6.5: bravo a contenere e si propone spesso anche in avanti. Ha una bella occasione da gol nel primo tempo

D’Agostino 5: non incide e non crea. Sinisa lo tiene in campo ma non da idee alla manovra viola

Montolivo 5.5: pressa ma non incide. Mihajlovic lo toglie nel secondo tempo

Santana 6: l’argentino cerca di spingere a destra dove ha tanto spazio. Si sbatte per cercare la via del gol e ci prova senza riuscirci

Ljajic 5.5: tanto movimento là davanti, ma i difensori azzurri non gli fanno quasi mai vedere la palla

Gilardino 6,5: Napoli gli porta bene, fa tanto lavoro sporco e tiene sempre in apprensione l’amico Paolo Cannavaro

Michele D’Agostino