Rosella Sensi parla del futuro della Roma

ROSELLA SENSI SOCIETA’ – «Mi auguro e sono certa che quello della Roma sarà un futuro roseo. Mi auguro che venga portato avanti il lavoro di questi anni». Lo ha detto Rosella Sensi, ospite della trasmissione di Radio2 ‘SuperMax’. È stata l’occasione per la presidente giallorossa di ricordare i tempi passati quando il papà era alla guida della società. E ora lei, la figlia, aspetta notizie da Unicredit per la cessione del club, dopo 18 anni di gestione Sensi. È di oggi il comunicato di Italpetroli che chiarisce i motivi dell’incontro in programma proprio in queste ore a New York tra i vertici dell’istitutO di credito, che al momento è la reale proprietaria del club di calcio, e alcuni investitori statunitensi interessati all’eventuale acquisto. «»Alcuni dei potenziali acquirenti – si legge nella nota emessa da Italpetroli – hanno richiesto un contatto diretto con Unicredit, per valutare il possibile ruolo di quest’ultima a supporto finanziario dell’operazione«. Tutto mentre la squadra si sta preparando alla trasferta di coppa Italia con la Juventus per i quarti del torneo. Domani i giallorossi partiranno per Torino senza Totti, squalificato. Il capitano sconterà la seconda delle 4 giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo dopo il calcio a Balotelli. Adriano invece è fermo per infortunio e oggi è stato operato alla spalla destra rotta durante il derby della scorsa settimana di coppa Italia. Pizarro continua con il lavoro di recupero ed ha cominciato ad allenarsi sul campo. Oggi, come dall’inizio della settimana, Borriello non si è allenato per leggeri fastidi al ginocchio. Ranieri per tutta la settimana ha provato il 4-4-2 con Menez e Vucinic in avanti. Con un centrocampo più folto con Taddei De Rossi Simplicio e Perrotta. In difesa invece ballottaggio Juan-Mexes per un posto al fianco di Burdisso. In realtà le condizioni del brasiliano farebbero pensare ad un turno di stop per lui. Per le voci di mercato su Vucinic, che sarebbe entrato anche nel mirino della Juventus, è arrivata la precisaione del suo manager, Lucci. »La Roma ritiene il giocatore incedibile e rimane fino a giugno – ha detto a goal.com – I giallorossi non hanno intenzione di sedersi al tavolo delle trattative e quindi qualsiasi offerta non verrebbe comunque presa in considerazione«. Per domani invece potrebbero esserci contatti tra il diesse giallorosso Pradè e il Genoa per un eventuale scambio tra i portieri Doni ed Eduardo

Fonte: Ansa