PRIMA PILLOLA ANTI-SCLEROSI MULTIPLA EPSTEIN IN ITALIA NEL 2011 – È attesa entro fine 2011 in Italia la prima pillola contro la sclerosi multipla, una malattia che colpisce circa 2,5 milioni di persone nel mondo (oltre 60 mila italiani) con una nuova diagnosi ogni 4 ore.
Il fingolimod (Gilenya*), primo trattamento anti-sclerosi da somministrare per bocca, frutto della ricerca Novartis e da poco disponibile negli Usa, è in attesa del via libera europeo.
“Il comitato tecnico Chmp dell’ente regolatorio Ema si è già espresso positivamente e contiamo di ottenere l’ok definitivo dell’ agenzia entro 2-3 mesi – spiega all’Adnkronos Salute David Epstein, direttore divisione Pharma del gruppo farmaceutico elvetico – Poi inizieranno le negoziazioni per i lanci nei vari Paesi. Non spetta a me fare previsioni per l’Italia, ma la speranza è che il farmaco possa arrivare sul mercato entro l’anno”.
Intanto, in soli tre mesi di presenza sulla piazza americana, fingolimod ha registrato vendite per 13 milioni di dollari, con oltre 2 mila pazienti in cura e più di mille medici prescrittori. 

Fonte: Adnkronos